Depalettizzatori

Depalettizzatori
Depalettizzatori - 2
Depalettizzatori - 3
Depalettizzatori - 4
Depalettizzatori - 5
Depalettizzatori - 6
Depalettizzatori
Depalettizzatori - 2
Depalettizzatori - 3
Depalettizzatori - 4
Depalettizzatori - 5
Depalettizzatori - 6

Caratteristiche principali:

  • Gamma con prestazioni ai massimi livelli sul mercato.
  • Sistema modulare estremamente flessibile che permette di trattare un'ampia gamma di contenitori.
  • Capacità di trattare il modo “soft” i contenitori di nuova generazione.
  • Flessibilità operativa e riduzione ulteriore dei tempi di cambio formato.
  • Aumento della rigidità strutturale e ottimizzazione dei cicli per aumentare le prestazioni, con un miglior controllo dei vari movimenti utilizzando componenti e soluzioni elettroniche all’avanguardia. 
  • Gestione operativa dell’operatore estremamente semplice con limiti interventi di regolazione meccanica e facile accesso ai vari componenti.
  • Manutenzione ridotta e limitato numero di componenti di usura (es. trasmissioni esenti da lubrificazione).
  • Approccio ecologico: riduzione dei consumi e della rumorosità di esercizio. Attenzione alla riciclabilità nella scelta dei materiali.

GENIUS : Sistemi di depalettizzazione tradizionale

Genius è un progetto globale che, partendo da un corpo centrale standardizzato a doppio montante e aggiungendo i diversi moduli della serie, permette di ottenere soluzioni personalizzate in funzione della velocità, dei contenitori e dei programmi.
La gamma comprende depalettizzatori a paletta fissa o mobile che raggiunge le massime performaces disponibili oggi sul mercato, ed è studiata perché ogni utilizzatore possa trovare la soluzione più adeguata alla sue esigenze.
 

CasseBottiglie PET sfuseBottiglie Vetro sfuseLattineVasettiContenitori in banda stagnata
Sistema di presaGanasce - GanciA spintaA spinta - tubi gonfiabiliA SpintaA SpintaMagnetico
Paletta FissaDM - DGDS / DSVDS / DSV - DBDS / DSVDS / DSVDH
Paletta MobileDM/A - DG/ADC/ADC/ADC/ADC/ADH/A

  • In funzione delle esigenze produttive del Cliente i depalettizzatori possono essere costruiti in configurazione multistrato.
  • Lo strato depalettizzato è immesso in linea sia su nastri catena che su nastri ad aria. 
  • Sistema completamente automatico che richiede interventi dell’operatore estremamente limitati e in completa sicurezza.
  • Pannello operatore estremamente semplice e completo. Può essere integrato con un sistema evoluto di controllo e supervisione.
  • Sponde a tutta altezza sui 3 lati nella zona elevatore palette piene nelle configurazioni a paletta mobile. In opzione la chiusura completa con porte in ingresso per evitare l’eventuale caduta contenitori.

La gamma dei depalettizzatori a paletta fissa con scarico prodotto dal basso è estremamente flessibile, ed è stata studiata perché ogni utilizzatore possa trovare la soluzione adeguata alle proprie esigenze.

Partendo da un corpo centrale standardizzato e personalizzando la soluzione con le varie testate e moduli accessori, si possono trattare contenitori dalle forme più diverse: 

  • DS:con testata a ganasce con zona di trasferimento intermedia per contenitori sfusi come bottiglie e vasetti in vetro, PET  e barattoli.
  • DSV: come il modello DS ma con una testata speciale che consente di aumentare la produttività finale. 
  • DM-DG: con testata a ganasce (DM) o a ganci (DG) per casse in plastica senza o con finestra.
  • DH: con testata magnetica per contenitori in banda stagnata o vasetti con coperchio metallico.
  • DB:con testata a tubi gonfiabili per bottiglie vuote in vetro di forma particolare o intercalari ad incastro.

Velocità

Fino a 180 strati/ora

Fino a 230 strati/ora con il DSV.

Fino a 320 strati/ora con DM per casse.
Questa gamma di depalettizzatori a paletta mobile con scarico prodotto dall’alto è  stata studiata principalmente per soddisfare esigenze di produttività elevate. In alcuni casi invece questa configurazione risulta molto utile per risolvere problemi logistici e di spazio.
In base ai diversi prodotti che possono essere trattati occorre utilizzare la testata idonea:
  • DC/A: con testata a ganasce a movimento indipendente per bottiglie e vasetti in vetro, PET  e barattoli.
  • DM/A-DG/A: con testata a ganasce (DM) o a ganci (DG) per casse in plastica senza o con finestra.
  • DH/A: con testata a presa magnetica per barattoli in banda stagnata o vasetti con coperchio metallico.

Velocità

Fino a 400 strati/ora

Applicazioni

Gamma estremamente completa che consente di trattare  casse in plastica, contenitori sfusi sia in PET che in vetro, lattine e contenitori in banda stagnata o chiusura metallica.