XBLEND

XBLEND
XBLEND - 2
XBLEND
XBLEND - 2

Caratteristiche principali:

  • I più alti standard del prodotto finito  come qualità, accuratezza e ripetibilità.
  • Avvio, arresto del mixer senza perdita di prodotto e di sciroppo (ad es. per cambio gusto o fine del batch).
  • Disponibile in versione Xfill, per una integrazione diretta con la la riempitrice.
  • Design estremamente compatto ed ergonomico con serbatoio orizzontale.
  • Logistica semplificata: le macchine sono spedibili in container per una rapida installazione e collaudo. 

Unità multicomponente di deareazione e miscelazione in continuo

XBlend è un impianto di miscelazione compatto (assemblato su skid) per la produzione in automatico di bibita piatta da 2 a 10 linee di dosaggio (opzioali): l’impianto utilizza le più recenti tecnologie nel campo della miscelazione; la fase di miscelazione è ottenuta mediante l’impiego di un dosaggio in linea proporzionale.
 

MODELLOCAPACITÀ
Xblend 12Fino a 12.000 l/h
Xblend 17Fino a 17.000 l/h
Xblend 27Fino a 27.000 l/h
Xblend 34Fino a 34.000 l/h
Xblend 42Fino a 42.000 l/h
Xblend 54Fino a 54.000 l/h
Xblend 66Fino a 66.000 l/h

Principali caratteristiche e vantaggi

  • Operazioni completamente automatiche controllate da unità PLC, completa di interfaccia operatore tattile da 15’’.
  • Pompe controllate da inverter.
  • Controllo della qualità dello sciroppo.
  • Design estremamente igienico : senza interstizi o punti morti per una facile pulizia e garantire la massima sanificabiltà.
  • I più alti standard del prodotto finito  come qualità, accuratezza e ripetibilità. 
  • Trattamento delicato del prodotto. 
  • Rapporti di miscelazione standard: da 1:4 fino a 1:10.
  • Range di portata del prodotto in uscita: 1:4
  • Migliore utilizzo e risparmio di spazio grazie al serbatoio montato orizzontalmente. 
  • Logistica semplificata: le macchine sono spedibili in container per una rapida installazione e collaudo. 

Attrezzature supplementari:
  • Strumenti di misurazione della quantità di Ossigeno, °Bx ecc..
  • Tubazioni in contatto con il prodotti in acciaio inox 1.4401 (AISI316)
  • Rapporto di miscelazione fino a 1:1
  • Il sistema base prevede la miscelazione di due componenti (1° Componente Acqua e 2° Componente Sciroppo), ma può essere ampliato con estrema flessibilità alle varie esigenze operative fine a 10 componenti.
  • - deaerazione ad alto vuoto. 
  • L’intero sistema è stato progettato per essere perfettamente sanificabile fino a una temperatura di 95°C
  • Precisione sul controllo del grado Brix: ± 0,03°Bx o meglio in qualsiasi condizione
  • Indice di capacità del processo: Cpk > 1,33 relativo alla bevanda finita.
  • Ossigeno residuo nella bevanda finita: < 0,5 ppm
Deareazione
L'acqua è alimentata ad un serbatoio di deareazione  orizzontale. 
Ugelli di spruzzatura ad acqua nel serbatoio consentono il  controllo della velocità.
La deareazione  è effettuata attraverso il principio di alto vuoto, dopo di che un misuratore di portata misura la quantità di acqua che deve essere pompata per la produzione di bevande.
 
Miscelazione
Si utilizza un sistema di dosaggio proporzionale in linea. Un misuratore di portata magnetico conteggia l’acqua che viene mandata al sistema di miscelazione mediante una pompa centrifuga.
Uno speciale diffusore è installato per ottenere un omogeneo discioglimento della quantità di sciroppo desiderata, inoltre la dispersione avviene grazie ad un successivo miscelatore statico che garantisce una fine miscelazione della bibita finita.
Lo sciroppo viene dosato con elevata precisione grazie al misuratore di portata massico. Un sistema in tempo reale controlla i dati caratteristici dello sciroppo per il mantenimento ottimale del rapporto di diluizione recuperando anche la fase di sciroppo pre-diluito
 

Applicazioni

Bevande non gassate.