Palettizzatori

Palettizzatori
Palettizzatori - 2
Palettizzatori - 3
Palettizzatori - 4
Palettizzatori - 5
Palettizzatori - 6
Palettizzatori - 7
Palettizzatori - 8
Palettizzatori
Palettizzatori - 2
Palettizzatori - 3
Palettizzatori - 4
Palettizzatori - 5
Palettizzatori - 6
Palettizzatori - 7
Palettizzatori - 8

Caratteristiche principali:

  • Capacità di trattare il modo “soft” i contenitori di nuova generazione.
  • Possibilità di integrare le nuove soluzioni di preparazione strato attive.
  • Flessibilità operativa e riduzione ulteriore dei tempi di cambio formato.
  • Aumento della rigidità strutturale e ottimizzazione dei cicli per aumentare le prestazioni, con un miglior controllo dei vari movimenti utilizzando componenti e soluzioni elettroniche all’avanguardia. 
  • Gestione operativa dell’operatore estremamente semplice con limitati interventi di regolazione meccanica e facile accesso ai vari componenti.
  • Manutenzione ridotta e limitato numero di componenti di usura (es. trasmissioni esenti da lubrificazione).
  • Approccio ecologico: riduzione dei consumi e della rumorosità di esercizio. Attenzione alla riciclabilità nella scelta dei materiali.

GENIUS : Sistemi di palettizzazione tradizionale

Genius è un progetto globale che, partendo da un corpo centrale standardizzato a doppio montante e aggiungendo i diversi moduli della serie, permette di ottenere soluzioni personalizzate in funzione della velocità, dei contenitori e dei programmi.
La gamma comprende palettizzatori a paletta fissa o mobile che raggiunge le massime performaces disponibili oggi sul mercato, ed è studiata perché ogni utilizzatore possa trovare la soluzione più adeguata alla sue esigenze.
 

FardelliCartoniCasseBottiglie PET sfuseBottiglie Vetro sfuseVasettiContenitori in banda stagnata
Sistema di presaPiattaforma ApribilePiattaforma ApribileGanasce - GanciVuoto - Pinze - tulipaniA spinta - tulipaniVuoto - SpintaMagnetico
Paletta FissaPTF - PTF/VPTF - PTF/VPM - PGPV - PP - PRPS - PRPV - PSPH
Paletta MobilePTF/APTF/APM/A - PG/A---PH/A

Principali caratteristiche e vantaggi

  • L’ingresso prodotto può essere sia ortogonale che in linea, usato spesso nelle versioni ad alta cadenza.
  • L'intera gamma è progettata per accettare un numero variabile di ingressi prodotto (da 1 a 4).
  • Tutti i modelli possono integrare la preparazione strato robotizzata Fastlayer. 
  • In funzione delle esigenze produttive del Cliente possono essere in versione multipaletta e multistrato.
  • Sistema completamente automatico che richiede interventi dell’operatore estremamente limitati e  in completa sicurezza.
  • Pannello operatore estremamente semplice e completo. Può essere integrato con un sistema evoluto di controllo e supervisione.
  • Possibilità di trattare senza problemi le principali palette sul mercato e le più diverse soluzioni personalizzate (mezza e quarti di paletta, display, dollies, ecc.).

 
La gamma dei palettizzatori a paletta fissa è generalmente caratterizzata da un’alimentazione prodotto dal basso (in alcuni casi è possibile anche l’alimentazione dall’alto). In base al prodotto da trattare, integra il corpo centrale standard con le varie testate e gli elementi accessori necessari:
 
  • PTF: con testata apribile in due metà per fardelli, cartoni (anche casse con la stessa testata), cluster e multipack.
  • PTF/V: con testata apribile in due metà per fardelli, cartoni (anche casse con la stessa testata), cluster e multipack, versione con doppia piattaforma mobile per alte cadenze
  • PM-PG: con testata a ganasce (PM) e ganci (PG) per casse in plastica.
  • PP- PR: con testata a pinze (PP) e tulipani (PR) per bottiglie vuote o piene in PET e vetro.
  • PV: con testata con il vuoto per contenitori vuoti sfusi (sia PET che vetro)
  • PS: con testata a spinta  per contenitori pieni sfusi in vetro.
  • PH: con testata magnetica per contenitori in banda stagnata o vasetti con coperchio metallico.

Velocità
Fino a 330 strati/ora
Fino a 420 strati/ora con doppia piattaforma mobile.
La gamma di palettizzatori a paletta mobile è  stata studiata principalmente per soddisfare esigenze di produttività elevate e/o per risolvere problemi logistici e di spazio. L’alimentazione prodotto è dall’alto.
Possibilità di inserire il modulo di caricamento paletta vuota per aumentare la velocità dell’applicazione. 
In base ai diversi prodotti che possono essere trattati occorre utilizzare la testata idonea:
  • PTF/A: con piattaforma apribile in due metà per fardelli, cartoni (anche casse con la stessa testata), cluster e multipack.
  • PM-PG/A: con testata a ganasce (PM) e ganci (PG) per casse in plastica.
  • PH/A:con testata magnetica per contenitori in banda stagnata o vasetti con coperchio metallico.

Velocità
Fino a 700 strati/ora
Queste applicazioni sono  soluzioni innovative rispetto alla preparazione strato tradizionale che necessità normalmente di un divisore e di una zona  una formazione strato con gira-pacchi statico. Possono essere integrate a monte di qualsiasi tipo di palettizzatore. 
Grazie a questi sistemi siamo in grado di coprire qualsiasi richiesta del mercato sia in termini di produttività (dalle medio/bassa alle alte velocità) che di logistica (ingresso in linea o ortogonale, con alimentazione dall’alto e dal basso).
 
Fastlayer
Il sistema può prevedere l’utilizzo di 1 o 2 robots antropomorfi montati in parallelo che si muovono in continuo e in sincrono con il tappeto sottostante. I pacchi arrivano sul nastro di formazione strato in fila singola e distanziati in modo opportuno,i robots lavorano in controcorrente e si occupano di orientare e disporre i pacchi per preparare lo strato, in base allo schema di paletizzazione selezionato. I robots a 6 assi sono montati sopra il nastro di trasferimento, con una inclinazione in avanti di 40°, questo garantisce un’ottimizzazione dell’area di lavoro. 
 
Active Layer
Sistema di preparazione strato attiva progettato per ottimizzare gli impianti di  palettizzazione di media e bassa cadenza con ingresso ortogonale. La testata a pinze montata su assi lineari si muove seguendo il flusso dei pacchi in arrivo sul tappeto sottostante. Il sistema è controllato da motorizzazioni vettoriali e brushless..
 
Considerando le ultime tendenze del mercato delle bevande che richiede bottiglie più leggere ed esigenze di un marketing sempre più spinto che genera una moltiplicazione dei formati da trattare , con queste soluzioni si sono raggiunti 3 importanti obiettivi:

  1. Migliorare la movimentazione di alcuni contenitori e garantire una manipolazione estremamente delicata, al fine di evitare qualsiasi danneggiamento del prodotto.
  2. Ridurre dei tempi di cambio formato o adattamento a nuovi prodotti.
  3. Aumentare le performance con ingombri ridotti.

Applicazioni

Gamma estremamente completa che consente di trattare fardelli, cartoni, casse, contenitori sfusi sia in PET che in vetro, lattine e contenitori in banda stagnata o chiusura metallica.
 

Fastlayer

FASTLAYER

Preparazione strato con orientamento e disposizione attiva dei pacchi

Genius PTFV Fastlayer

GENIUS PTFV FASTLAYER

Palettizzatore ad alta velocità a paletta fissa per fardelli, con doppia piattaforma e preparazione strato robotizzata Fastlayer