SIPA NEL MONDO 01/2018

LITTLE GREEN BEVERAGES CRESCE CON SIPA

Il produttore di soft drinks Sudafricano, Little Green Beverages mantiene la sua fiducia in SIPA acquisendo nuove linee di imbottigliamento per i suoi stabilimenti di East London.
Già nel 2013, abbiamo parlato nel SIPA MAGAZINE della rapida crescita della società e del suo precedente investimento in due linee SIPA basate su sistemi di produzione e imbottigliamento integrati, Sincro Bloc. Little Green Beverages si era rivolto a SIPA per la prima volta, quando decise di fare un salto di qualità e sostituire alcune apparecchiature asiatiche obsolete.
In tempi piu’ recenti, Little Green Beverages ha acquistato altre tre nuove linee SIPA, equipaggiate con le più recenti tecnologie per soddisfare le sue esigenze di produzione ad alta qualità ed efficienza energetica. Entrambe le linee si basano, per la produzione di contenitori, sui sistemi di stiro-soffiaggio rotativo EVO3 SFR.

La prima linea si compone di una SFR EVO3 con 16 cavità di soffiaggio dotate di sistema di recupero d'aria GreenOven ™ e ARS ™ Plus per ridurre al minimo il consumo di energia e la necessità di aria compressa ad alta pressione. L’apporto di aria compressa è ulteriormente ridotta attraverso l'incorporazione del design XVENT ™ sugli stampi di soffiaggio.

XVENT ™ consente di utilizzare l'aria di soffiaggio a una pressione molto inferiore rispetto alla tecnologia standard, senza influire sulla produttività e sulle specifiche delle bottiglie. In questo caso, Little Green Beverages può soffiare bottiglie da due litri usando aria a 24 bar, anziché a 30 bar.

Un monoblocco di riempimento volumetrico elettronico Flextronic C a 140 teste riempie poi le bottiglie a 18 ° C, una temperatura notevolmente più alta del normale riempimento a 10 ° C gradi con ulteriore risparmio energetico.
La seconda nuova linea, basata su una soffiatrice SFR EVO3 con 20 cavità, è dotata di un monoblocco Flextronic C a 160 teste di riempimento. Questa è una delle più grandi riempitrici Flextronics mai costruite da SIPA. Entrambe le linee utilizzano anche i sistemi di palettizzazione SIPA con robot Fanuk.

Il motivo della recente necessita' di ampliamento della produttività e’ stato per Little Green Beverages l'imbottigliamento per conto di alcune delle principali catene di supermercati del Sud Africa. Il nuovo business prevede un aumento di output come pure di tipologia di prodotto. L'azienda aveva bisogno di nuove linee ad alta velocità, che potessero essere convertite rapidamente ed efficientemente da una tipologia di prodotto e formato all'altro. Il supporto tecnico in questo caso era essenziale e SIPA, attraverso il suo servizio tecnico locale poteva darglielo.

"Little Green Beverages utilizza il nostro servizio tecnico", afferma Giovanni De Rosa, direttore generale della filiale in Sud Africa. "Il nostro team in crescita con sede a Johannesburg è in grado di rispondere rapidamente e professionalmente alle esigenze di questo importante cliente."