SGUARDI TECNICI
02/2021

SIPA XTRA E' EXTRA VELOCE

Quando SIPA ha presentato il suo rivoluzionario sistema di stiro-soffiaggio rotativo XTRA al Drinktec 2017, si è subito distinto nel mercato, non solo per la sua efficienza energetica e la sua versatilità, ma anche per la sua velocità.


La società ha affermato all'epoca che XTRA, con il suo angolo di processo attivo molto ampio, poteva produrre 2550 bottiglie CSD da 1,5 litri di alta qualità per cavità ogni ora, la migliore nella sua categoria: ci è voluto un pò per crederci.


Bene, si scopre che SIPA non stava esagerando. Anzi, tutto il contrario. Oggi, presso i clienti, la produttività  commerciale di XTRA è ancora più alta. Sta infatti regolarmente raggiungendo un output record di 2700 bottiglie/ora/cavità.


XTRA è attiva in tutto il mondo


Non sorprende che quei clienti siano piuttosto soddisfatti. Ecco perché si sono già rivolti a SIPA per diversi ordini ripetuti. Le soffiatrici rotative  XTRA sono ora operative in tutto il mondo, in Europa, Nord e Sud America, Asia-Pacifico, Medio Oriente e Africa.


I sistemi XTRA sono adatti alla produzione di bottiglie riempite sia a freddo che a caldo, in PET vergine o riciclato. Il sistema più grande può produrre un totale di circa 65.000 bottiglie all'ora. Nella produzione di contenitori per riempimento a caldo, le macchine XTRA hanno una capacità massima di 2000 unità per cavità all'ora (0,5 litri ). Attualmente sono disponibili sette versioni, da sei a 24 stampi.


Taglio dei costi 


I nuovi modelli combinano funzionalità per massimizzare le prestazioni riducendo il costo totale di proprietà (TCO) di un quarto. L'angolo di processo attivo di 200 gradi è maggiore rispetto a qualsiasi altra macchina – 15% più ampio rispetto allo standard di mercato – il consumo energetico è inferiore di circa il 25%, l'elevata flessibilità è dimostrata dal fatto che qualsiasi modello può produrre contenitori di alta qualità in formati da da 0,1 a 3,5 litri, la facilità d'uso è eccezionale e XTRA è altamente compatibile con altre macchine a monte e a valle. “XTRA è un'ulteriore prova che SIPA rappresenta il punto di riferimento nelle tecnologie per la produzione, il riempimento e il confezionamento di contenitori in PET”, afferma Paolo De Nardi, Product Manager SIPA per le macchine di stiro-soffiaggio.


Una perfetta combinazione di velocità e qualità


L’alta produttività è il risultato di un processo di ricerca che ha coinvolto l'intero dipartimento di R&D di SIPA che ha posto particolare enfasi sulla cinematica e sui movimenti meccanici. Consente di ridurre il numero di stampi di soffiaggio per produzione totale, accelerando i tempi di cambio formato e abbassando i costi di investimento. L'ampio angolo di processo delle XTRA facilita la produzione di bottiglie di ottima qualità, anche ad alte velocità. Consente di applicare aria ad alta pressione fino a 0,8 secondi alla massima velocità, consentendo la produzione di contenitori, anche i più complessi, con estrema precisione.


Un sistema multiprodotto

Ogni XTRA non solo può produrre un'ampia gamma di formati di bottiglia, ma può anche ospitare diverse dimensioni del collo (28/38 mm). Inoltre la pressa ha tre impostazioni: Short, per produrre bottiglie fino a 0,7 L ad una velocità massima di 2700 bhc; e Medium per contenitori fino a 1,5L; e poi Large, per contenitori fino a 3 L e una produzione fino a 2400 bhc. Questa flessibilità meccanica è completata dalla capacità della macchina di produrre contenitori per riempimento a caldo e a freddo senza che sia necessario apportare modifiche al sistema. In questo modo la macchina è su misura per un progetto specifico, ma è anche pronta ad evolversi, adattarsi e affrontare le sfide e le opportunità future.Così come la recente introduzione del riscaldamento preferenziale, un'opzione per produrre bottiglie ovali e rettangolari di alta qualità. Questa fantastica funzionalità deriva dalla vincente soffiatrice lineare SFL, utilizzata in tutto il mondo per produrre contenitori complessi per la cura della persona e della casa, per citarne alcuni.


Aperto e compatibile


XTRA è stata progettata per potersi integrare e interagire con altre macchine, realizzando sistemi di produzione ad alte prestazioni composti da prodotti diversi che parlano tutti la stessa lingua. Può ad esempio essere collegato direttamente ad una riempitrice per creare un sistema standard per la produzione e il riempimento di contenitori in PET; allo stesso modo, può essere integrato con la piattaforma di compressione rotativa a iniezione XTREME di SIPA per la produzione di preforme. Infine, XTRA può interfacciarsi con XTREME Renew, che produce preforme direttamente da scaglie di PET riciclato, creando un sistema unico al mondo – XTREME Renew Sincro.


Intuitivo, accessibile ed efficiente in termini di risorse


XTRA è veloce e flessibile ed è anche facile da usare. Grazie alla sua semplice interfaccia, ogni utente può regolare tutti i parametri in modo estremamente rapido e sicuro. Inoltre, tutte le attività di manutenzione programmata e assistita possono essere svolte senza l'utilizzo di strumenti sia per il cambio rapido dello stampo che per il cambio del collo. Il cambio stampo è molto apprezzato dai clienti poiché avviene in soli 30 secondi, senza attrezzi, senza energia, nessun rischio o problema. XTRA, infine, permette di ridurre i costi di conduzione mantenendo un alto livello di prestazioni. I suoi forni sono progettati per un eccezionale risparmio energetico, anche durante processi estremamente complessi.



Scarica l'articolo: