NEWS
24/08/2017

Durante la Drinktec 2017, SIPA punterà i riflettori sul suo know-how dal Pellet al Pallet. SIPA esporrà nella Hall A5, stand 303

SIPA presenterà nuovi sistemi, risultato del costante impegno nel portare la tecnologia più avanzata ai suoi clienti nel mondo del packaging in PET.

IL FUTURO È ECHO
Connesso, smart, snello: questa è l’idea di futuro per SIPA. Un futuro che sarà protagonista già nel 2017 a Drinktec. SIPA ha creato un nuovo ecosistema digitale per collegare persone, aziende e risorse in un ambiente interattivo in cui è possibile creare, ordinare, settare e condividere quantità incredibili di informazioni. Si chiama ECHO. ECHO consente a tutti di creare valore attraverso la condivisione di conoscenze e competenze. In questo nuovo mondo iper-connesso, i clienti possono essere fornitori e osservatori, allo stesso tempo. In ECHO le informazioni sono trasparenti, accessibili e utilizzabili. Un sistema che farà risparmiare a tutti tempo, risorse e denaro.


XTRA, UNA REALTÀ SENZA PRECEDENTI
XTRA è la nuova macchina soffiatrice per contenitori in PET progettata da SIPA che sa combinare l’evoluzione tecnologica con la rivoluzione produttiva.
Questa piattaforma è studiata per raggiungere le massime performance col minor consumo alla migliore velocità possibile sul mercato. XTRA infatti è la prima soffiatrice della sua classe a lavorare col bhc più alto del settore, con l’angolo di processo più ampio e col miglior TCO in assoluto uniti ad un’esperienza d’uso tanto semplice quanto innovativa.


XTREME RENEW, UNA REALTÀ RIVOLUZIONARIA
EREMA e SIPA presenteranno la loro innovativa idea di trasformare i flakes derivanti da bottiglie post-consumo in preforme in PET di alta qualità. Il rivoluzionario sistema di inietto- compressione produrrà preforme composte al 100% di PET in flake saltando la fase del pellet in materiale riciclato . Al visitatore in fiera sarà illustrato il principio operativo del sistema, nonché i numeri della fase di test. Anche questo sviluppo è la dimostrazione della volontà di SIPA di innovare in modo ecologico.


XTREME SINCRO, L’IMPIANTO DEL FUTURO
XTREME Sincro riunisce in un'unica macchina il sistema di inietto-compressione di preforme con la nuova soffiatrice XTRA. Il sistema combina la flessibilità dei sistemi bi-stadio con la convenienza del monostadio, creando l'impianto di produzione ideale: compatto, flessibile e facile da usare. XTREME Sincro riduce il consumo energetico, mantiene la massima qualità del materiale e produce bottiglie con straordinarie prestazioni, ma che sono le più leggere nel mercato riducendo così la quantità di PET utilizzato.


XFORM 350 GEN3, L'ULTIMA GENERAZIONE
La nuova XFORM 350 si posiziona accanto alla sorella maggiore, XFORM 500. Le macchine dispongono di una pressa più piccola (da 3500 kN), di costi di manutenzione estremamente bassi, accetta tutti gli stampi delle principali macchine nel mercato, così come la mano di presa di ultima generazione (EOAT). La pressa della XFORM 350 e’ azionata da motore servo-elettrico rendendo la macchina veloce e altamente efficiente. Il tempo di apertura-chiusura pressa è inferiore a 2,4 secondi. Tutti i modelli della XFORM ora utilizzano il nuovo disegno della vite di XFlow di SIPA per una maggiore produttività e una più ampia finestra di processo.


FLEXTRONIC S: LA RIEMPITRICE VOLUMETRICA ELETTRONICA A GRAVITÀ
Flextronic è la gamma modulare di Monoblocchi di riempimento elettronici e volumetrici, una nuova piattaforma modulare estremamente innovativa e flessibile che eleva gli standard tecnologici di SIPA ai massimi livelli disponibili oggi sul mercato. In fiera sarà esposta la configurazione Flextronic S: una riempitrice elettronica volumetrica a gravità per bottiglie di PET, equipaggiata con valvola di riempimento senza contatto tra valvola e bottiglia estremamente semplice, pulita e veloce con una valvola a membrana che gestisce la doppia velocità di riempimento. Risulta ideale per acqua, latte, succhi omogeneizzati e prodotti limpidi. La macchina inoltre è dotata di isolatore microbiologico ISO 7, riducendo l'area pulita di riempimento attorno al contenitore, di pulizia automatica dell'ambiente COP, di filtri HEPA per il trattamento di prodotti sensibili in condizioni di igiene massima.


ECS SP, COMPATTA E FLESSIBILE
Il sistema monostadio ECS SP 80, unitamente al più piccolo ECS SP 50, sono entrambi progettati per la produzione di contenitori in piccoli lotti. Le loro caratteristiche consentono un cambio formato rapido. Sono inoltre caratterizzate da compattezza nell’ingombro ed efficienza energetica elevata. Le macchine sono ideali per aziende che vogliono differenziarsi nel mercato con contenitori dalle forme diverse pur raggiungendo livelli produttivi ragionevolmente elevati.