NEWS
08/09/2021

SIPA sponsorizza il Master in Eco Packaging Design

SIPA sponsorizzerà anche la seconda edizione del corso di Laurea Magistrale “Eco Packaging Design, Systemic Innovation Design” presso il Politecnico di Torino nel prossimo anno accademico. Questo è il secondo anno consecutivo che SIPA contribuisce alla formazione dei futuri packaging designer attraverso il supporto di questo nuovo e importante programma. Il corso di un anno affronta le esigenze di sostenibilità del packaging moderno, senza dimenticare gli aspetti strategici e progettuali del design.


La sostenibilità del packaging, oggi, influenza il 43% dei consumatori nella scelta dei prodotti. Ben il 48% dichiara di aver smesso di acquistare beni di consumo che presentavano over-packaging e il 23% di aver aumentato l’acquisto di prodotti sfusi. Tuttavia, il 41% non è disposto a pagare per una confezione a basso impatto ambientale.


In questo scenario, per il secondo anno conscutivo aprono le iscrizioni per un Master, unico nel suo genere, dedicato all’eco packaging design, indagato da un punto di vista sistemico.


Il corso Eco Packaging Design - Systemic Innovation Design per il progetto del packaging è un percorso formativo della durata di un anno che affronta in modo interdisciplinare gli aspetti strategici e progettuali del design, della comunicazione e della sostenibilità per il progetto del packaging.


Un tema, quello delle confezioni dei beni, complesso e articolato. Il packaging è al tempo stesso protezione dell’oggetto, presentazione del prodotto, informazione al consumatore finale. Una componente strategica e fondamentale, sia per chi produce sia per chi acquista.


Il mondo del packaging oggi coinvolge tutti i settori, dalla sicurezza alimentare passando alla cosmesi, per il quale la crescente richiesta di imballaggi innovativi e sostenibili, da parte di consumatori sempre più attenti e di aziende responsabili, sta certamente portando ad un ripensamento generale di contenitori e involucri.


In questo scenario, il designer oggi gioca un ruolo fondamentale nel prendere in considerazione l’intero ciclo di vita dell’imballaggio: non solo la sua funzione primaria ma un complesso ecosistema fatto di ricadute sociali, relazioni, messaggi da trasmettere, comportamenti da promuovere.


Sperimentazione sui materiali, esplorazione nel campo della grafica, della comunicazione e della narrazione, ricerca di impatto sociale: queste sono solo alcune delle sfide e delle competenze che il packaging designer oggi si trova ad affrontare con l’obiettivo di abilitare buone pratiche progettuali innovative e sostenibili.


Il Master proposto dal Politecnico di Torino, andrà a colmare un percorso formativo ancora tutto da sviluppare in Italia, un mix di didattica in aula ed esperienze in azienda con workshop e tirocini per formare professionisti indirizzati ai diversi settori del packaging: progettazione, produzione, marketing.


I corsi svilupperanno le competenze tecniche, narrative ed economiche: dalla metodologia per concepire il progetto del packaging come parte di un sistema complesso e sensibile, ad approfondimenti su caratteristiche fisiche, materiche ed ergonomiche; dalla comunicazione ed i suoi linguaggi alla gestione degli impatti ambientali, sociali ed economici dei flussi informativi e materici.


Cuore progettuale e culturale del master saranno poi i design lab: veri e propri laboratori progettuali interdisciplinari immaginati per costruire conoscenza. Il laboratorio abiliterà progettualità definite in collaborazione con enti ed aziende, per consentire agli studenti il confronto con bisogni, limiti o possibilità produttive concrete. Il percorso didattico si conclude infine con il tirocinio: un’occasione di inserimento temporaneo nel mondo aziendale e produttivo, per vivere un’esperienza in un reale contesto lavorativo.


Il master, organizzato con in logica Systemic Design oriented, si basa sul principio di una collaborazione costante e costruttiva, con l’obiettivo finale di fornire una visione complessa dei fenomeni indagati, creando un linguaggio comune per l’incontro dei diversi saperi, nella costante ricerca di soluzioni innovative.


Perché anche nel packaging design, apertura e collaborazione saranno sempre di più il vero valore aggiunto verso l’obiettivo finale di una maggiore consapevolezza in termini di business, innovazione, sostenibilità e integrazione imprenditoriale e sociale.


Questa seconda edizione del master è è promossa dalla Fondazione Carta Etica del Packaging, e con l’osservatorio del Ecopackaging del Politecnico di Torino. Verallia Italia S.p.A. e Bottega Veneta sono main partner del master. Sostengono e collaborano alle attività didattico/progettuali del Master: S.I.P.A. S.p.A., Lavazza, AreficeGroup.
Sono previste borse di studio a totale o parziale copertura della retta del master: tra i primi sostenitori Corepla - Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo ed il Recupero degli Imballaggi in Plastica e la Fondazione Carta Etica del Packaging.

Le iscrizioni chiuderanno a fine settembre.

Per informazioni:

Facebook @masterecopackdesign


Instagram @master_ecopackdesign