REFERENZE 01/12/2015

MPACT si rivolge a SIPA per il REFURBISHING dei suoi stampi per preforme in PET.

Uno dei più grandi converter dell'Africa meridionale ha investito nella tecnologia ed esperienza di SIPA sugli stampi per la produzione di preforme. Mpact, con sede e produzione a Johannesburg e con 22 siti produttivi in Sudafrica, Mozambico, Namibia e Zimbabwe, ha già nei suoi stabilimenti i sistemi di stiro-soffiaggio lineari SIPA SFL 4/4 per la produzione di bottiglie per riempimento a caldo in PET. Mpact è, infatti, l'unica azienda in Sudafrica che produce questo tipo di contenitore. Negli ultimi mesi l'azienda inoltre sta investendo in stampi per la produzione di preforme in PET e refurbishing.

The first job was relatively straightforward, involving the refurbishment of a 72-cavity cold half. SIPA put in new cavities, lips, and locking rings. The other jobs, however, called on much more of SIPA’s expertise in mold making.
Mpact si è rivolto a SIPA per il refurbishing di alcuni stampi esistenti originariamente forniti da un concorrente. SIPA ha lavorato su cinque stampi con diversi obiettivi prefissati. Con il refurbishment fornito da SIPA, Mpact può oggi beneficiare di questi stampi utilizzandoli nelle sue macchine senza aver fatto nuovi investimenti.
Il primo lavoro, relativamente semplice, ha coinvolto il refurbishing di una cold half a 72-cavità. SIPA ha prodotto nuove cavità, lips e locking rings. Gli altri refurbishment hanno tuttavia richiesto una competenza più approfondita da parte di SIPA.

Il secondo lavoro è stato una conversione completa di uno stampo 144-cavità. Ciò ha comportato nuovi stacks di iniezione, un nuovo take-out plate e l'installazione del "Air pick " di SIPA, un dispositivo di movimentazione con un sistema integrato per il raffreddamento delle pareti interne ed esterna della preforma che allo stesso tempo riduce il tempo di ciclo e aumenta la qualità delle preforme prodotte.
Lo stampo è stato utilizzato per la produzione di preforme per bottiglie da 500 ml per uno dei maggiori produttori di bevande analcoliche. L'obiettivo di Mpact era quello di convertirlo alla produzione di preforme per bottiglie in un nuovo formato per il Sudafrica per lo stesso cliente. Queste nuove preforme incorporano una speciale base alleggerita, la "Smart Base".

Il completamento del lavoro ha visto il refurbishment di tre ulteriori hot halves per stampi 48, 72 e 144 cavità ed ha implicato il trasporto delle hot halves da Johannesburg all’attrezzeria di SIPA a Vittorio Veneto, Italia.
Altri produttori di stampi, quando effettuano operazioni di manutenzione dopo un certo numero di cicli, tendono a cambiare tutti i componenti interni, in automatico. SIPA adotta un approccio più analitico: apre l’hot half e valuta quali componenti hanno vanno sostituiti e quali no. Per i componenti che si decide non siano da sostituire SIPA fornisce una garanzia sulla loro affidabilità. Il costo complessivo del refurbishment in questo modo è più basso con un consistente risparmio per il cliente.

Mpact ha 32 sedi operative, 22 delle quali sono siti produttivi e impiega quasi 4000 persone. Oltre alla produzione di preforme e bottiglie in PET è leader di mercato in Africa del sud nella produzione di imballaggi in cartone ondulato, cartone e contenitori in cartone riciclato, raccolta di e recupero carta, bottiglie in plastica non-PET, barattoli, tappi, vaschette in polistirolo, cassette in plastica e bidoni jumbo.
Mpact Plastics produce una gamma completa di contenitori per l'industria alimentare, bevande, igiene personale , prodotti per la casa, farmaceutica e settore agricolo soprattutto per il mercato Sudafricano.