REFERENZE 01/10/2015

SIPA collabora con BACKUS per mantenere il primato di efficienza nel GRUPPO SAB Miller

Il più grande produttore di birra del Perù si sta facendo largo anche nel mercato delle bibite gassate. Cervecería Peruana Backus & Johnston, comunemente conosciuto come Backus, produce birra dal 1879 ed è parte del gruppo SAB Miller da nove anni.

Uno dei suoi impianti di imbottigliamento per CSD è stato recentemente designato il più efficiente in tutto il gruppo a livello globale e SIPA può prendersi una parte del merito dal momento che ha fornito la linea di imbottigliamento completa. SIPA ha inoltre fornito le soffiatrici al produttore di bottiglie “in-house”San Miguel Industrias PET (SMI). Nella stessa linea sono imbottigliate tre bevande diverse: Guaranà, a base di estratto del frutto del bacino amazzonico; Viva, cream soda e Maltin Power, l'unica bevanda a base di malto naturale arricchito con vitamine che, dice Bakus, "nutre e ti dà l'energia per superare qualsiasi sfida fisica o mentale."

La linea di riempimento è alimentata da due sistemi rotativi SFR, uno ad 8 cavità, l'altro 12 cavità che si collegano al riempimento tramite un sistema di trasporto ad azionamento pneumatico. La linea di riempimento in sé comprende un monoblocco di riempimento isobarico, Isofill, un'unità DRINKMIX a miscelazione continua, etichettatrice e fardellatrice di partners italiani di SIPA e un sistema di palettizzazione FASTLAYER.

La Cervecería Backus & Johnston è stata fondata nel 1879 da Jacob Backus e John Howard Johnston nel distretto di Rímac a Lima. La società ha operato come società britannica fino al 1954 quando è stata incorporata in Perù e rinominata Cervecería Backus & Johnston SA. Nel 1994 Backus & Johnston ha acquisito una partecipazione di un’azienda produttrice di birra rivale, la Compañía Nacional de Cerveza SA e nel 1996 quattro fabbriche di birra, tra cui Backus & Johnston, fuse per formare Unión de Cervecerias Peruanas Backus & Johnston. Quattro anni più tardi, la Società Brewery of Southern Peru (Cervesur) è entrato nel gruppo.

Negli ultimi anni, Backus ha goduto di una crescita significativa nelle vendite di bibite e acqua minerale (che risulta essere l'unica prodotta in Perù). Ora produce circa 2,5 milioni di ettolitri di bevande analcoliche e acqua all'anno.
Backus mantiene il suo focus sullo sviluppo sostenibile con l'obiettivo di creare valore condiviso con i partner della supply chain e le comunità in cui opera. Inoltre, si impegna per garantire che il suo personale si senta parte del successo dell’azienda. "Tutti devono cercare, all'interno della loro sfera di attività, di ottimizzare la qualità, la quantità e il costo" spiega Jorge Ayestas , direttore di stabilimento di Backus.